La società AUSIMARE nasce nel 1992 come ditta individuale fondata da Pietro Castelliti, l’anno seguente si trasforma in società di capitali e diventa società a responsabilità limitata (SRL), la forma giuridica che ancora oggi detiene.

Sin dalla sua costituzione l’Ausimare offre servizi per l’ambiente, per la tutela dei mari e per la portualità, in particolare con la raccolta e il ritiro delle varie tipologie di rifiuti, svolgendo un’attività caratterizzata dall’elevata affidabilità ed efficienza delle procedure. L’Ausimare è iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali autorizzati dal Ministero dell’Ambiente e fa parte della white list presso la prefettura di Crotone, dove la società ha la propria sede legale. Inoltre Ausimare è iscritta all’Ansep Unitam, l’associazione che raggruppa, a livello nazionale, le aziende che operano nel settore dei Servizi Ecologici Portuali e della Tutela dell’Ambiente Marino.

Per circa dieci anni Ausimare ha ricevuto mandato regionale dalla società consortile Castalia Ecolmar per la gestione dei materiali solidi e liquidi raccolti in mare dai battelli antinquinamento ubicati nei vari porti calabresi.

L’Ausimare è stata contrattista dell’A.T.I. Globeco/Impec per i servizi banditi dalla Regione Calabria relativi al pattugliamento ed antinquinamento delle coste calabresi con battelli ormeggiati in 14 porti regionali.

Oggi l’Ausimare continua con grande professionalità la sua attività, sempre pronta alle esigenze del territorio e della portualità; in un’ottica aziendale dinamica e innovativa orientata alla crescita e al continuo miglioramento della sua efficienza, nell’interesse dell’impresa, degli utenti e dei suoi clienti.